home
mappa
nuova brb etichettatrici automatiche
titolo


prodotti

APPLICAZIONI SPECIALI:
Sigillatrici
Contenitori instabili
Orientamento meccanico
Orientamento opto-elettronico








Questi sistemi di orientamento sono più sofisticati di quelli meccanici e permettono velocità di produzione più alte per tipologie di riferimento di orientamento diverse da quelle precedentemente esposte.
L’orientamento tramite sensore di luminosità. Mentre la bottiglia è in rotazione sul piattello una fibra ottica manda un segnale luminoso che identifica la posizione di uno spot di colore in base al tipo di luce di ritorno sulla fotocellula. Lo spot di colore può essere rappresentato dal quadrato di colore scuro presente sulle capsule di Champagne o dalla saldatura sulle lattine o comunque dove vi è una certa tipologia di macchia di colorazione. L’orientamento avviene su ogni piattello della giostra. I piattelli, che hanno una movimentazione con freno-frizione, o motori passo-passo, o “brushless”, ruotano fino a che la fotocellula, rilevato lo spot, interrompe la rotazione del contenitore che a questo punto è pronto per ricevere le etichette nelle posizioni desiderate. Utilizzando un altro tipo di emissione luminosa o una telecamera è possibile anche rilevare le nervature presenti su contenitori trasparenti in PET (utilizzate a valenza estetica o per una presa più ergonomica) e posizionare di conseguenza la bottiglia per l’applicazione delle etichette.

normative